press to zoom
1/1

MAKE COMO – Saper Fare. Far Sapere.

Como

Lago di Como

Il progetto Make Como – Saper Fare. Far Sapere. vuole essere la prima esperienza innovativa di museo diffuso della cultura d’impresa comasca. Una nuova sperimentazione di aggregazione multiterritoriale di luoghi in cui è racchiusa la cultura locale del fare, sotto ogni aspetto.
Il Saper Fare comasco ha un valore inestimabile. È stato infatti in grado di disegnare l’evolversi della storia, di modificare la geografia dei territori e modellare le abitudini dei suoi abitanti.
Tale patrimonio possiede un’anima culturale importante, che necessita cura e valorizzazione. Un Saper Fare che è doveroso Far Sapere a tutti, in particolare alle nuove generazioni.
Make Como mira quindi alla rigenerazione di aree urbane ed extra urbane a forte connotazione produttiva. Luoghi in cui il processo di industrializzazione prima e di deindustrializzazione a seguire ha determinato una profonda metamorfosi dei luoghi.
Il progetto Make Como prevede la messa in rete di undici diverse località della provincia di Como che, grazie alle produzioni di eccellenza ed alla storia dei propri imprenditori, hanno contribuito a rendere celebre il Lago di Como in tutto il mondo.
Make Como – Saper Fare. Far Sapere. è un progetto realizzato da Fondazione Lariofiere (soggetto capofila), Provincia di Como, Camera di Commercio Como-Lecco, Comuni di Cabiate, Erba, Gravedona ed Uniti, Lomazzo, Lurago d’Erba, Merone, Ponte Lambro, Ronago, Fondazione Alessandro Volta e Fondazione Museo Barca Lariana, finanziato da Fondazione Cariplo nell’ambito del bando Interventi Emblematici Maggiori per la provincia di Como 2019.

Dal nostro archivio

press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
1/1