Professore associato di Architettura Tecnica. Sapienza Università di Roma

Edoardo Currà

Presidente

Edoardo Currà è professore associato di Architettura Tecnica SSD ICAR 10 presso l’Università degli studi di Roma “La Sapienza”. Dottore di Ricerca in Ingegneria edile-Architettura è anche membro del direttivo del CRITEVAT - Centro di Ricerca in Ingegneria per la Tutela e la Valorizzazione dell’Ambiente e del Territorio. Negli anni 2015 e 2019 è visiting professor presso la Southeast University of Najing dove insegna il corso “Urban historical landscapes of last two centuries: built heritage conservation and re-use” per la laurea quinquennale in “Landscape Archtiecture” e lo “studio” in “Digital tools for the renovation of the industrial heritage” per i laureandi. Presidente nazionale della AIPAI - Associazione Italiana per il Patrimonio Archeologico Industriale e membro del TICCIH - The International Committee for the Conservation of the Industrial Heritage. Direttore scientifico della rivista scientifica Patrimonio Industriale - AIPAI, condirettori Manuel Ramello, Carolina Lussana e Antonio Monte. Coordina numerosi progetti di ricerca e convenzioni sui temi del rapporto tra Architettura e Costruzione letti alla luce della gestione e del recupero del patrimonio, in particolare del patrimonio industriale. In particolare è responsabile/coordinatore scientifico di: Protocollo internazionale Urban Industrial Heritage Renovation: History, Tools And Methods in partnership tra Dicea-Sapienza Roma e DLA-Seu Nanchino; Convenzione IPZS – DICEA Sapienza per lo Studio storico-architettonico, costruttivo e funzionale, e i contenuti per uno studio di fattibilità relativi alla valorizzazione del Palazzo della Zecca di Roma all’Esquilino; PRIN 2019-2021 Bes2ecure, Built Environment Safer in Slow and Emergency Conditions through behavioUral assessed/designed Resilient solutions. Unità di Ricerca Sapienza; Accordo di collaborazione scientifica tra Archivio di Stato di Rieti e CRITEVAT Sapienza per un osservatorio del patrimonio industriale della provincia di Rieti; Accordo di collaborazione scientifica tra DICEA Sapienza e Roma Capitale I Municipio per Studi tipologici, costruttivi e prestazionali del patrimonio unitario del centro storico di Roma: strumenti per la gestione e il recupero; Progetto di ricerca finanziato “Tecniche, Patrimonio e Territori Industriali in Provincia di Terni. Dalla catalogazione analitica alla sperimentazione di metodologie GIS/BIM based per la gestione dell'informazione, della conoscenza e delle strategie progettuali”. Presso la facoltà di Ingegneria Civile e Industriale della Sapienza è docente di: Progetti per la Ristrutturazione e il Risanamento Edilizio (CdL Ingegneria Edile Architettura UE) Dal 2011 ad oggi - Progetti per la Ristrutturazione e il Risanamento Edilizio (CdL Ingegneria delle Costruzioni Edili e dei Sistemi Ambientali) dal 2008 ad oggi - Architettura Tecnica II (CdL Ingegneria dell'edilizia e del territorio) dal 2012 al 2014. Presso la facoltà di Architettura della Sapienza è docente di: Architettura Tecnica e Costruzione Edilizia (CdL Gestione della Costruzione e del Progetto dei Sistemi Edilizi) dal 2018 ad oggi - Coordinatore didattico scientifico del Master di II livello in Progettazione Archtiettonica per il Recupero dell’Edilizia Storica e degli Spazi Pubblici PARES dal 2012 al 2018. È stato relatore di più di 100 tesi di laurea in Architettura Tecnica e in Progetti per la Ristrutturazione e il Risanamento Edilizio. Tra i lavori più recenti sul patrimonio industriale si segnalano: E. Currà “Industrial Heritage in Shanghai. Reuse and context Patrimonio industriale a Shanghai. Riuso e contesto”. Roma: Gangemi Editore, 2019. E. Currà “La Regia Zecca, costruzione e architettura di una fabbrica palazzo per Roma” Capitale. In: Rosa Maria Villani. La Scuola dell’Arte della Medaglia una storia attuale. p. 81-126, Roma: Istituto Poligrafico Zecca dello Stato, Libreria dello Stato, 2018. E. Currà e L. Severi “Giorgio Calza Bini e la stazione di servizio dell’autocamionale Genova-Valle del Po” Patrimonio Industriale, vol. 19-20, p. 88-97, 2018. E. Currà “Industrial heritage e creative district a Shanghai: l'ex cotonificio Huafeng, ora Bund 1919”. In: ReUso Matera. Patrimonio in divenire. Conoscere, valorizzare, abitare, p. 1487-1498, Roma: Gangemi editore, 2019 E. Currà, C. Paolini “Guidonia: town of air and flight”. In: Vieri Quilici. L'architettura delle Città. The architecture of the foundation cities - 2. p. 55-68, Roma: Edizioni Nuova Cultura, 2016. E. Currà “La costruzione storica per l’industria della carta nel Lazio. L’arte cartaria e le sue fabbriche.” In: Il patrimonio industriale della carta in Italia. La storia i siti la valorizzazione. p. 419-442, Fabriano: istocarta, 2017

Iscriviti alla Newsletter!

ASS. ITALIANA PER IL PATRIMONIO ARCHEOLOGICO INDUSTRIALE

Codice fiscale : 97211950155

Partita IVA : 01392380554 

Seguici sui Social!

  • Facebook - Black Circle
  • LinkedIn - Black Circle
  • Instagram - Black Circle